Archive from novembre, 2016
Nov 7, 2016 - opinioni    No Comments

“SORELLA ACQUA”

161023_manifesto-sorella-acqua_origgioQuale è lo stato dell’acqua sotterranea a valle della discarica di Gerenzano?

Per dare una risposta a questo interrogativo Origgio Democratica, Gerenzano Democratica, Uboldo Civica e Sinistra Sì di Lainate, hanno dato vita ad una serie di iniziative, attraverso le quali portare a conoscenza dei cittadini di questi comuni la situazione della falda e sugli interventi necessari ad evitare rischi ambientali.

Si sono già tenuti due incontri, a Gerenzano ed Uboldo e venerdì 11 novembre alle ore 21,00 presso la Sala “I Sindaci di via Manzoni, 17 ad Origgio, ci sarà un incontro pubblico su questo tema di rilevante importanza.

Al tavolo che ha dato vita a queste iniziative hanno dato il loro contributo Pierangelo Gianni di Gerenzano, Enrico Testi di Uboldo e Fabio Fastidio di Origgio.

Il nostro comune si trova a valle in linea di falda rispetto all’ex discarica, quindi in futuro potrebbe essere coinvolto insieme ad Uboldo dalla presenza massiccia di inquinanti della falda superficiale. Precisiamo che l’inquinamento non riguarda le falde più profonde da dove viene emunta l’acqua potabile distribuita alle famiglie.

La serata, che servirà per affrontare i vari temi aperti; interverranno Domenico Ambrosini (Consigliere Comunale di Origgio ed esperto di problematiche ambientali), Pierangelo Gianni (Consigliere Comunale di Gerenzano e geologo), Franceso Brunetti (ingegnere ambientale).

L’incontro sarà utile per presentare alla cittadinanza alcune proposte da indirizzare alle istituzioni competenti, affinché possano adoperarsi per una migliore messa in sicurezza dell’area a tutela della salute e dell’ambiente. Invitiamo i cittadini ad intervenire portando il loro contributo.

Nov 6, 2016 - opinioni    No Comments

Referendum costituzionale; 4 dicembre 2016

QUESITO-REFERENDUM-COSTITUZIONALEIO voterò SI.

Il 4 dicembre, gli elettori saranno chiamati ad esprimere il loro giudizio sulla Riforma della Costituzione. Il Referendum approvativo, chiede di votare SI, nel caso si è d’accordo e si vuole che la legge sia approvata e promulgata; chiede di votare NO nel caso non si è d’accordo e si vuole bocciare e non promulgare la legge. 

Occorre prendere atto che le riforme ottime non esistono, come insegnano i buoni manuali di diritto pubblico e di politica comparata, che tutte sono perfettibili e che farle con una maggioranza di compromesso uscita fuori per miracolo da una situazione di completa paralisi non era un’operazione semplice.

Di seguito sono riportati alcuni links per scaricare documenti e visionare commenti e opinioni di persone autorevoli e non…

facebook_logo

@origgiovotaSI – SI alla Riforma della Costituzione
—————————————-
—————————————-

L’opinione del giudice emerito della Consulta professor Sabino Cassese: “Nessun rischio autoritario giuste le modifiche alla Carta; Già i migliori costituenti volevano il monocameralismo. L’Italicum? Non vedo perché opporsi”  http://www.unita.tv/interviste/cassese-nessun-rischio-autoritario-giuste-le-modifiche-alla-carta/

—————————————-
————————————–