Apr 1, 2012 - opinioni    No Comments

IMU: per non dimenticarci.

B&BVoglio ricordare che questa tassa sulla casa è stata istituita dal governo Berlusconi sostenuto da Bossi e la sua Lega Nord per l’indipendenza della padania. Non dimentichiamoci così in fretta dei disastri fatti dal duo padano Bossi & Berlusconi. Il governo Monti ne ha solamente anticipata la riscossione ed aumentato i coefficienti rendendola di fatto una tassa senza alcun dubbio pesantissima. L’IMU è una tassa che va rateata, sarebbe un palliativo per affievolire le gravi conseguenze che avrà l’imposta sui bilanci delle famiglie. Fu grave l’errore, commesso per pura propaganda dal governo Berlusconi e Bossi, nel abolire l’ICI per i ricchi, (il governo Prodi aveva tolto l’ICI che gravava sulle case delle fasce più povere). Quella scelta è costata tantissimo alle casse dei Comuni e da tassa locale ICI, (Imposta Comunale sugli Immobili a disposizione dei Comuni), fu reintrodotta e denominata IMU, (Imposta Municipale Unica), tassa statale dal governo leghista di Bossi & Berlusconi, (alla faccia del federalismo predicato). Quelle risorse se fossero state impiegate in favore della crescita, quando Berlusconi raccontava la balla che la crisi non c’era, forse l’Italia starebbe in una situazione meno critica, non avremmo dovuto pagare il costo della mala gestione leghista-berlusconiana. Occorre senz’altro rendere l’IMU compatibile con politiche di equità sociale: una rateizzazione è senz’altro necessario per non creare difficoltà e far accrescere tensioni soprattutto per quei nuclei famigliari molto deboli; occorre che gran parte del gettito sia gestito dai Comuni; occorrerebbe che sia garantita una progressività come le imposte sul reddito. Occorre dire e ripetere che se le tasse sono aumentate è colpa loro, di Bossi e Berlusconi, della Lega Nord e PdL, la destra italiana deve assumersi gran parte delle responsabilità per non aver affrontato in modo adeguato e tempestivo la crisi economica. La crisi è mondiale ma la Destra, italiana, europea e mondiale non è stata in grado a fronteggiarla, anzi ha concorso al suo aggravamento.

IMU: per non dimenticarci.ultima modifica: 2012-04-01T17:26:44+02:00da fumet
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento