Apr 30, 2014 - opinioni    No Comments

lavorare MENO, lavorare TUTTI.

COMINCIAMO CON IL RIDISTRIBUIRE IL LAVORO CHE C’È.

Priorità-LavoroIn Italia si incentivano gli straordinari invece di penalizzarli come in tutta Europa, a cominciare dalla Francia con la legge delle 35 ore, alla Germania con l’abolizione degli straordinari sostituiti dalla banca ore e con i contratti di solidarietà e il part-time come in Olanda.
Oggi l’Italia è l’unico Paese europeo dove l’ora di straordinario costa meno dell’ora ordinaria, dove la durata annua del lavoro è di quasi 1800 ore, contro 1500 di media europea.

L’Italia è anche il Paese europeo dove, dalla metà degli anni settanta, il processo storico di riduzione degli orari, dimezzato da 3000 a 1600 ore/anno in un secolo, si è arrestato ed addirittura invertito, con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

Primo maggio 2014

lavorare MENO, lavorare TUTTI.ultima modifica: 2014-04-30T21:14:45+02:00da fumet
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento