Ott 27, 2010 - opinioni    No Comments

Le piccole cose non crescono ad Origgio.

StemmaNon trovo spiegazioni alla mancanza ad Origgio, di iniziative, realizzazioni di opere che rendano noi cittadini una “centralità”!

Gli origgesi non devono essere solamente una mucca da mungere!

L’assenza di servizi e più specificatamente la mancata realizzazione di “piccole opere” quali: casa dell’acqua, casa del latte, pedibus, mercato Coldiretti, Consiglio Comunale dei ragazzi, Consulta giovani, Commissione anticrisi (lavoro), nega nei fatti il beneficio ai cittadini di Origgio che da alcuni di questi ne può derivare.

Questi non sono solo servizi ma sono anche strumenti per fare crescere nella comunità la partecipazione, una più elevata coscienza civile ed un maggiore senso di cittadinanza.

Con questo non si è voluto fare l’elenco delle cose che ad Origgio mancano, che le passate Amministrazioni comunali non hanno voluto realizzare, l’elenco delle manchevolezze sarebbe molto più lungo; questo vuole essere solamente un promemoria delle promesse fatte e magari incominciare a realizzarne “una”.

Se si fa una ricognizione nei paesi vicini scopriamo che le Amministrazioni locali sono state più attive su questi temi, di quelle susseguitesi negli anni passati al governo di Origgio, e hanno realizzato e portato a buon fine “alcune” di queste iniziative.

Facciamo qualche rotonda in meno è diamo qualcosa agli origgesi; non solo cartelle esattoriali.

Le piccole cose non crescono ad Origgio.ultima modifica: 2010-10-27T18:43:36+02:00da fumet
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento