Nov 29, 2011 - opinioni    No Comments

Origgio: espropriazioni provinciali, il Sindaco aspetta!

referendum_acqua copiaIl comune di Origgio viene espropriato delle competenze sulla gestione del Servizio Idrico Integrato e l’Amministrazione comunale non ha niente da dire o fare. Il sindaco Luca Panzeri, nel Consiglio Comunale del 28 novembre 2011, rispondendo all’interrogazione presentata dal gruppo ”Insieme per Origgio” afferma che in un quadro alquanto incerto aspetta le decisioni degli organi superiori, (Provincia, Regione, Governo nazionale, etc.). Non sono valse a nulla le sollecitazioni che il comitato Acqua Bene Comune del saronnese ha fatto nei mesi successivi all’esito del referendum sull’acqua del giugno scorso, scrivendo diverse volte al sindaco Panzeri, in cui si chiedeva una presa di posizione per:

·         Salvaguardare la titolarità dei Comuni nel governo dei servizi idrici, prevedendo forme di partecipazione della cittadinanza alle scelte sulla gestione dell’acqua, chiedendo la modifica della legge regionale, (bocciata in parte dalla Corte Costituzionale) per mantenere la titolarità del servizio idrico in capo ai Sindaci, che invece la legge regionale espropria per consegnare il potere di scelta alle Province.

  • L’adozione delle necessarie modifiche statutarie per la “salvaguardia” del bene comune acqua quale “servizio di interesse pubblico generale privo di rilevanza economica” e della sua gestione al di fuori del mercato e della concorrenza secondo principi di equità e solidarietà, attraverso soggetti di diritto pubblico e partecipati dalla cittadinanza;
  • Iniziare la costruzione di un percorso, per la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini/utenti nella gestione del Servizio Idrico Integrato con un dibattito trasparente e partecipativo, attraverso la convocazione di un Consiglio Comunale aperto, in merito alla riorganizzazione in essere del servizio idrico integrato e le sue ripercussioni a livello locale.

Quando il nostro “reticente” Sindaco si degnerà a dare una risposta concreta ai cittadini di Origgio e si adopererà per dare attuazione allo spirito referendario uscito dalle urne il 12 e 13 giugno 2011?

Origgio: espropriazioni provinciali, il Sindaco aspetta!ultima modifica: 2011-11-29T16:59:08+01:00da fumet
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento