Set 17, 2010 - opinioni    No Comments

RECINZIONE PROVVISORIA.

1548700460Un cartello fissato sulla recinzione che delimita il Parco pubblico di Origgio dal cantiere per la ristrutturazione di villa Borletti e condominio adiacente recita così: “RECINZIONE PROVVISORIA”.

Ormai sono anni che nel Parco pubblico, persiste una situazione critica e di degrado.

Critica è la situazione della porzione di parco aperta al pubblico; il degrado impera nelle zone del cantiere delimitate da una “RECINZIONE PROVVISORIA”.

La criticità stà nella precarietà e nel degrado di una recinzione che per sua natura il compito doveva svolgerlo in un arco temporale limitato e non diventare una struttura “permanente”. La recinzione che doveva essere una barriera per tenere i bambini lontano dal pericolo è diventata essa stessa fonte di pericolo, gli ostici passaggi tra le lamiere che costituiscono parte della recinzione per andare a recuperare i palloni o curiosità e solamente il voler trasgredire, che sono nell’indole

965154060dei ragazzi, sono possibili fonti di gravi infortuni. Oltre queste precarie barriere il degrado e l’incuria lasciano campo libero alla crescita di sterpaglie dove la proliferazione dell’ambrosia, zanzare e quant’altro, trovano il loro habitat. I molti bimbi che attualmente nelle belle giornate frequentano il parco avranno la fortuna di vederlo risanato e di poterci giocare in libertà senza barriere e senza “infestanti” di varia natura?

RECINZIONE PROVVISORIA.ultima modifica: 2010-09-17T18:24:04+02:00da fumet
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento