Nov 30, 2011 - opinioni    No Comments

Non risposte dovute, ma “deposizioni” spontanee.

imagesFatto alquanto eccezionale, in otto giorni due sedute del Consiglio Comunale: lunedì 21 novembre 2011  e lunedì 28 novembre 2011. Alcuni temi sono stati comuni alle due adunate, per il semplice motivo che la seduta del 21 trattava solamente interrogazioni su vari temi. Quasitutte le risposte alle interrogazioni da parte dell’Amministrazione sono state evasive e a mio parere poco convincenti; le risposte erano piene di nulla! Quanto affermato corrisponde al vero ed è stato confermato nel giro di pochi giorni. Due esempi:

  1. Scuola materna: “DESTINAZIONE CONTRIBUTO STRAORDINARIO ALL’ASILO “SAN CARLO BORROMEO”; nel Consiglio Comunale del 21 non c’era niente di nuovo, si valutava un progetto per impiegare i quattrocentomila e rotti Euro già stanziati. Nel Consiglio Comunale del 28 la cifra si raddoppia, ottocentomila e rotti quasi novecento, a fronte di progetti in fase di formazione.
  2. Origgio Ovest: STATO DI REALIZZAZIONE DELLO SVINCOLO “ORIGGIO OVEST”; nel Consiglio Comunale del 21 si affermava che non c’era ancora niente di certo che tutto fosse ancora in alto mare. Sulla “Prealpina” di sabato 26 si legge:”Lo svincolo si allarga. Via libera alla rotonda esterna all’A8, l’uscita di Origgio Ovest quadruplicherà Origgio – Cambierà volto lo svincolo di Origgio Ovest sull’A8: l’Anas ha infatti approvato il progetto per la realizzazione di una rotonda esterna all’autostrada in cui confluiranno le due entrate e le due uscite verso Milano e verso Varese oltre alle bretelle di collegamento con la Saronnese e con il Sempione. Ancora non si sa in quali tempi l’opera andrà in porto, ma certo l’attuale svincolo (una sola rampa di uscita verso Varese) sarà ampiamente superato. Il sì dell’Anas è stato reso di pubblico dominio dal sindaco Luca Panzeri dopo un colloquio con l’assessore regionale alla mobilità Raffaele Cattaneo. «L’opera a noi non costerà un centesimo – ha concluso Panzeri – la pagheranno la Regione e i Comuni di Parabiago e Cerro Maggiore”.

Una domanda sorge spontanea, cosa serve fare domande a questa Amministrazione se si ottengono solo risposte “evasive”?

Non risposte dovute, ma “deposizioni” spontanee.ultima modifica: 2011-11-30T17:04:57+01:00da fumet
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento